nov 13 2010

Cari amici, passo e chiudo

Basta guardare gli archivi per rendersi conto che Il mito di Erdòs ha fatto il suo tempo. Non ci scrivo più, è così.

Ci ho scritto, e in qualche periodo anche tanto. Mi è piaciuto scriverci e forse a qualcuno di voi non è spiaciuto leggerlo.

Ora i miei interessi si stanno spostando e il tempo si contrae spaventosamente sotto la pressione di una nuova casa editrice, Scienza Express, e di mille altri progetti. Quindi è giusto dire arrivederci altrove.

Il blog rimane qui, come archivio e a futura memoria.

Grazie a tutti.